IMG_8234

5 settembre 2015

5 consigli per una giornata a Gardaland con la famiglia

Pin It

#1 aguzzate la vista\r\nEh si, noi abbiamo scoperto che ci sono moltissimi ingressi gratuiti sparsi un pò dovunque: sulle bibite, sui cornflakes e persino sui cartoni della pizza a domicilio. Cercando attentamente potrete avere qualche ingresso omaggio e la possibilità di risparmiare sulla spesa totale della giornata.\r\n\r\nFullSizeRender_1 FullSizeRender\r\n\r\n#2 Portatevi il pranzo da casa\r\nPer risparmiare? Direte voi… No, anche per altre ragioni, tra le quali la possibilità di evitare a voi e alla vostra prole di aspettare molto tempo prima di poter mangiare (specialmente negli orari di punta) oppure per essere certi che i vostri figli mangino. A noi capita di cenare (opranzare) fuori e di trovarci con parecchio cibo avanzato oppure, peggio ancora, con i bimbi scontenti perché non trovano nulla di loro gusto; ecco, portando da casa il pranzo questo problema viene evitato a piè pari e loro sono sereni e con le panciotte belle piene!\r\n\r\n#3 Dividetevi\r\nGià… in modo particolare se i vostri figli hanno età (e quindi esigenze) diverse, la scelta di dividersi aiuta ad aumentare le possibilità di salire su un numero maggiore di attrazioni; noi ad esempio, ci siamo divisi per “fare” contemporaneamente l’Ortobruco con i piccolini e le Magic Mountain con Luca (il grande). In questo modo si ottimizzano anche i lunghi tempi di attesa che diversamente, ahimè, sarebbero raddoppiati.\r\n\r\n#4 Sfruttate l’Express\r\nDa quest’anno Gardaland ha introdotto una novità (link qui) per saltare le code e accedere velocemente alle attrazioni, si chiama Gardaland Express ed è una card che si può acquistare in diverse posizioni del parco; la card ha costi differenti in base alla tipologia delle attrazioni che si preferiscono. Esiste anche la possibilità di acquistare il biglietto Express per la singola attrazione e questa è l’opzione che abbiamo scelto per noi,  quando volevamo salire tutti insieme senza fare la fila e aspettare tutto il tempo necessario; davvero consigliatissima!\r\n\r\nIMG_8235 IMG_8232\r\n\r\n#5 Portate i costumi\r\nNell’area di Prezzemolo Land (obiettivamente adatta ai più piccoli) c’è un castello con scivoli che lanciano i bimbi nell’acqua, ci sono anche dei “soffioni” per bagnarsi e rinfrescarsi. Ecco perché il ricambio con costumi e salviettone per asciugarsi è un’ottima idea per godere al massimo di questa zona di Gardaland; segnaliamo gli spogliatoi attrezzatissimi proprio all’interno di Prezzemolo Land (link qui).\r\n\r\n \r\n\r\nFullSizeRenderFullSizeRender_1FullSizeRender_2\r\n#6 Tornateci. Da soli.\r\nConsiglio bonus per tutti i genitori che vorrebbero provare insieme l’emozione delle Magic Mountain, del Raptor o anche semplicemente di Fuga da Atlantide; ecco, tornateci da soli, senza bimbi, magari la sera… e divertitevi insieme, noi ci contiamo per il prossimo anno. Poi concludete la serata all’Hacienda Miguel con un menù Tex Mex (buonissimo tra l’altro) e l’effetto coppietta adolescente è assicurato!\r\n\r\nFullSizeRender_2 FullSizeRender_2

Paola

About Paola

Paola Toini, mi occupo di social media, di formazione aziendale e di blogging. Sono madre di Luca, Simone e Samuele; adoro viaggiare con e senza di loro ;) curiosa per natura! www.sensationalpaola.it
404